Ultima modifica: 24 ottobre 2018

Tecnologia e Felicità

Venerdì 5 ottobre presso il Teatro Comunale di Vicenza
105 ragazzi del Liceo hanno partecipato all’evento “Tecnologia e felicità”.

Sì, si può cercare la felicità nella tecnologia. Purché la tecnologia in sé non sia la fonte unica della felicità, se non per pochi minuti (sì, può anche esserlo in certe circostanze), per una parentesi circostanziata, per un mordi e fuggi di felicità che non è la Felicità con la F maiuscola. In caso contrario si è confuso il fine con il mezzo ed il corto circuito potrebbe essere particolarmente deleterio.

Le risposte più esaustive sembrano dare tutte il medesimo indirizzo: la felicità può essere sì cercata con la tecnologia, ma la si trova soltanto quando la tecnologia aiuta a guardare dentro sé stessi. Perché sembra essere lì l’unica vera risposta al bisogno di felicità. Ed è riflettendo intimamente su questo punto che oggi, forse, diventa possibile dare un significato vero alla prima Giornata Internazionale della Felicità: chiedendoci cosa sia, dove sia e se sia possibile raggiungerla con un sorriso. O con un click.

Lascia un commento

Devi fare il log in per inserire un commento.

Link vai su
Vai alla barra degli strumenti